The Black Tower / 1.2019

Rivista di viticoltura, Alto Adige

 

È primavera a Colterenzio: torna la rivista enologica della cantina altoatesina

Le viti germogliano e sui colli dell’Oltradige arriva anche la nuova edizione del magazine aziendale della Cantina Colterenzio, cooperativa vitivinicola alle porte di Bolzano che raccoglie 300 soci distribuiti in tutto l’Alto Adige.

Per la traduzione dal tedesco all’italiano di questo numero di The Black Tower, la Cantina Colterenzio e l’agenzia pubblicitaria succus. Comunicazione si sono nuovamente rivolte a me, traduttrice creativa specializzata in enogastronomia: un onore e una conferma da ricondurre all’ottima collaborazione per l’edizione autunnale 2018.

I temi trattati: le aspirazioni della nuova generazione di vignaioli, l’annata 2015 del prestigioso LR, l’intervista a una blogger e sommelière, insieme alla presentazione della prima cru di Colterenzio e del Riesling Harrer. Testi avvincenti ma anche altamente tecnici che per la loro traduzione necessitavano di una grande precisione terminologica e, allo stesso tempo, dello stile fresco e scorrevole di una rivista aziendale destinata sia all’informazione che alla promozione. Insomma, un connubio di conoscenze di viticoltura e transcreation.

Rivolgetevi direttamente a Colterenzio per ricevere The Black Tower in cartaceo o date subito un’occhiata alla versione digitale disponibile sul sito della Cantina.